venerdì 15 luglio 2011

Cielo bianco degli Statobrado, un brano che allude chiaramente alle scie chimiche e non solo


Qui sotto il video della canzone Cielo bianco del gruppo Statobrado.

Il testo allude chiaramente a cieli imbiancati artificialmente da velenose finte scie di condensa, parla di inquinamento intenzionale, di attacco al DNA, anche tramite contaminazione dei cibi con alimenti geneticamente modificati. Si accenna alle micro-onde ed alla radioattività come parte di questo orrendo mix di strumenti di avvelenamento e manipolazione, e si accenna alla guerra ambientale:
...dalle basse onde di frequenza alla radioattività ...c'è chi crea eventi singolari con tecnologie militari ...
Anche se la musica non è troppo originale, manifestiamo il nostro plauso a questi ragazzi musicisti onesti che dicono pane al pane e vino al vino.




Si ringrazia il sito tankerenemy per la segnalazione.